L’Emporio è aperto, entra pure

Troverai ciò che hai sempre desiderato ma il prezzo sarà la tua anima…

Emporium Escape

Ma davvero il cliente sarà stato avvisato prima di entrare? Quando si desidera talmente tanto qualcosa è come se chi te la sta offrendo lo sappia, lo sappia da sempre…

Avete presente mr. Leland Gaunt oppure mr. George Elvid o ancora il misterioso uomo in nero che fa un dono particolare a una ragazzina? Di loro scrisse il grande Stephen King, al primo dedicò il libro “Cose preziose” che è stato anche trasposto in film intorno agli anni novanta, al secondo il racconto “La giusta estensione” contenuto nella raccolta “Notte buia, niente stelle”, al terzo un romanzo breve, forse troppo breve “La scatola dei bottoni di Gwendy”.

Ecco, come sapete, Stephen King la sa lunga e spesso si ispira a fatti reali e a persone a lui note per caratterizzare i suoi personaggi, insomma tutto mi fa pensare che avesse davvero conosciuto queste persone perché il vecchio proprietario dell’Emporio è fatto della stessa pasta…

Non posso affermare di averlo davvero incontrato ma quando mi recai all’Emporio per la prima volta capii che lì ci ero già stato in un certo senso, forse la lettura dei suoi libri mi ha influenzato un po’ ma poi guardai il paese totalmente in rovina, mi raccontarono i tragici fatti accaduti in quei luoghi e dello strano uomo in nero che arrivò e se ne andò senza lasciare tracce, non ebbi più dubbi riguardo a cosa avessi di fronte.

Dei vecchi oggetti dell’Emporio non è rimasto molto, alcuni sono stati sepolti tra le macerie e forse sarebbe meglio restassero lì ma altri sono riuscito a salvarli donando loro una nuova possibilità di vita, mi auguro migliore di quella passata. Altri oggetti sono invece ancora da recuperare perché sono troppo potenti, troppo preziosi per rischiare che finiscano nelle mani sbagliate ma per riuscire nell’impresa avrò bisogno di aiuto, ci vorrebbe proprio qualcuno tanto coraggioso da intraprendere un’avventura che potrebbe cambiare la sua vita per sempre.

Mi auguro di trovarlo al più presto per mettere fine a questa diabolica maledizione che ha trasformato persone normali in veri e prorpri mostri…

 

— Se mi vuoi aiutare recuperando l’oggetto maledetto nella Premiata Macelleria vieni a trovarmi all’Emporium Escape

Emporium Escape | Via Cavour, 60 - 20026 Novate Milanese (MI) - tel. (+39) 351 530 4353
info@emporiumescape.com - REGOLAMENTO - PRIVACY POLICY